Il metodo

IL METODO ovvero insegno così come ho imparato io.

Ho iniziato a suonare la chitarra al primo anno di catechismo quindi… 8 anni? Boh!

Come? guardando e imitando. Sì perché, essendo mancina, non potevo usare le chitarre già presenti in parrocchia e così da settembre a Natale, giorno in cui la ricevetti in regalo, guardai le mie amiche imparare a suonarla.

Osservai le posizioni delle dita sul manico e come fare i ritmi e, una volta a casa, mi esercitai con un porta aghi per fare la maglia: una scatola lunga con delle righe in rilievo su cui grattare per sentire il ritmo.

Fico, no?
Bene, Qui faremo lo stesso:
1- gireremo la chitarra e disegneremo gli accordi sul retro del manico.
2-bloccheremo le corde e le gratteremo con il plettro per imparare i ritmi.
3 – suoneremo realmente lo strumento e canteremo canzoni già conosciute.

SE NON HAI LA CHITARRA

Non hai ancora una chitarra?
Ritaglia più strisce di cartone lunghe 60 – 80cm e incollale sovrapponendole in modo tale che diventino un bastone rigido spesso 3 – 4 cm.
Sulla prima striscia incolla una carta ondulata tipo quella che si trovano nei pacchi di cracker ( in quelli Mulino Bianco di sicuro).